Riduzione della compattazione del suolo

I pneumatici sono a diretto contatto con il terreno, quindi hanno un ruolo cruciale sulla compattazione e sulla formazione di solchi.

Cos’è la compattazione del suolo?

La compattazione del suolo è uno dei principali processi di danneggiamento del suolo: si determina quando le macchine agricole, sempre più pesanti, si spostano sul terreno, spesso in condizioni climatiche difficili. La compattazione è legata alla natura stessa del suolo, al suo contenuto d’acqua, ai tipi di coltura e al carico applicato alla superficie. I passaggi ripetuti da parte di attrezzature agricole creano la compattazione del terreno e la creazione di fenditure, riducendo così la capacità di aerazione, infiltrazione e penetrazione delle radici delle colture. L’impatto economico della compattazione del suolo è significativo: riduzione della resa delle colture, rischio di sviluppo di malattie e necessità di effettuare lavori di rigenerazione come l’aratura e/o la decompattazione, consumando molto carburante e tempo.

IT Edito photo soilcompaction Help and Advice

soil with tire tracks

IT Edito photo rut formation Help and Advice

picture of a rut in a field

Cos’è la formazione di solchi?

Un solco è una depressione nel terreno che viene causata dalle macchine agricole, che vi affondano passandoci sopra. La formazione di solchi è un grave problema sui terreni fangosi.

La formazione di solchi ha conseguenze catastrofiche per la crescita delle colture: in un solco non cresce nulla, quindi rappresenta una perdita netta di rendimento.

I solchi favoriscono il ristagno dell’acqua, che può asfissiare le piante e favorire lo sviluppo di malattie.

I solchi causano anche un aumento del consumo di energia delle macchine agricole. La profondità di un solco è simile a un “gradino” che le gomme agricole devono costantemente risalire. Il che porta a un aumento del consumo di carburante. Bisognerà inoltre porre rimedio ai danni al terreno causati dalla formazione di solchi consistenti. Ciò implica l’esecuzione di lavori di rigenerazione del suolo, che consumano tempo e carburante.

Un pneumatico a contatto diretto con il terreno rappresenta una soluzione che aiuta a limitare la compattazione del suolo e la formazione di solchi. Le gomme agricole possono fornire questa soluzione se consentono di trasportare carichi molto pesanti con una pressione molto bassa. La pressione nel pneumatico è vicina alla pressione media applicata al terreno. Ad esempio, se la pressione nel pneumatico è di 1 bar (14,5 psi) la pressione applicata al terreno dal pneumatico sarà di circa 1 kg/cm2. Quindi, maggiore è la pressione dei pneumatici, maggiore è la pressione applicata al terreno e maggiore sarà il grado di compattazione e la formazione di solchi. La compattazione del terreno peggiora quando i pneumatici agricoli slittano, e per evitare ciò è essenziale che presentino una buona trazione.

 

I consigli di Michelin

Michelin sviluppa pneumatici agricoli che aiutano a ridurre significativamente la compattazione del suolo e a migliorare la capacità di trazione dei veicoli agricoli.

Raccomandazione 1: preferire pneumatici larghi e “grandi volumi”

La larghezza dei pneumatici ha un impatto sulla compattazione del terreno. Lo scopo dei pneumatici larghi e grandi volumi è quello di ridurre la pressione a parità di carico e di fornire un miglior livello di trazione, mantenendo lo stesso diametro esterno e la stessa circonferenza di rotolamento di un pneumatico “standard”. Un trattore originariamente equipaggiato con pneumatici standard può essere equipaggiato con pneumatici larghi o grandi volumi. Michelin ha sviluppato diverse gamme di pneumatici larghi e grandi volumi:

  • MICHELIN OMNIBIB 620/70 R42 160D TL e 480/70 R30 141D TL.
  • MICHELIN MULTIBIB 650/65 R42 158D TL e 540/65 R30 143D TL.
  • MICHELIN MACHXBIB 650/75 R38 169 A8 /169B TL e 600/65 R28 154A8/154B TL.

Prendiamo l’esempio di un trattore da 200 CV con un carico di 1.800 kg per pneumatico nella parte anteriore e 4.000 kg per pneumatico nella parte posteriore, e una velocità massima di 50 km/h su strada. Equipaggiamento originale:

IT Edito 5 picture axiobib2 0081 at work 6 Help and Advice

Pneu Michelin axiobib 2 en action

Raccomandazione 2: scegliere la tecnologia Michelin UltraFlex

Con la tecnologia MICHELIN UltraFlex, il miglioramento dei raccolti inizia con i tuoi pneumatici. Qual è il segreto? Una carcassa innovativa, particolarmente resistente, che consente una maggiore flessibilità. Di conseguenza, i pneumatici MICHELIN UltraFlex possono trasportare carichi pesanti anche a pressioni molto basse, indipendentemente dalla velocità a cui si lavora. E non è tutto: la costruzione flessibile della carcassa consente un’impronta più ampia, che a sua volta aumenta la trazione del pneumatico. Quindi:

 risparmio di tempo e carburante
• protezione del terreno
incremento della resa del raccolto

MICHELIN ULTRAFLEX - Protects the soil and reduces your operating costs (EN)

IT Logo ultraflex Tyre

tyre-pressure
Tabelle pressioni

Tutti i grafici relativi al gonfiaggio necessari per i tuoi veicoli agricoli, gamma per gamma, sono scaricabili gratuitamente qui.

You are using and outdated Web Browser..

You are using a browser that is not supported by this website. This means that some functionality may not work as intended. This may result in strange behaviors when browsing round.

Use or upgrade/install one of the following browsers to take full advantage of this website

Firefox 78+
Edge 18+
Chrome 72+
Safari 12+
Opera 71+