Una buona manutenzione dei pneumatici fa la differenza!

#TRUCCHI DEL MESTIERE

Il Mag N. 2 • Settembre 2021 • 6 min di ascolto

Tutti sanno che i pneumatici di un autocarro devono essere cambiati di tanto in tanto. Ma per la loro manutenzione si può fare molto di più. Approfondiamo ogni aspetto della manutenzione dei pneumatici, dal controllo della pressione alla riscolpitura e alla convergenza delle ruote, con uno dei formatori professionisti Michelin.


Home / Il Mag N. 2

Ascolta il podcast:

post trickntruck tyre maintenance portrait


LEGGI LA TRASCRIZIONE

Sapevate che, oltre a vendere pneumatici, Michelin propone ai suoi clienti una formazione su come utilizzarli e sfruttarli al massimo? Michelin gestisce Centri di Formazione in tutta Europa proprio per questo e si rivolge principalmente a due tipi di pubblico: 

  • i rivenditori dei suoi pneumatici, che hanno sempre bisogno di informazioni aggiornate sui prodotti;
  • i clienti, come le aziende di trasporto, che devono stare sempre al passo con la manutenzione della flotta. 

Qual è l'idea? Renderli sempre più consapevoli della grande importanza che riveste prendersi cura dei pneumatici per guidare in sicurezza, avere un risparmio di carburante e mantenere i veicoli in condizioni di efficienza.

Abbiamo incontrato Edouard Fadel, formatore presso la sede Michelin di Clermont-Ferrand, in Francia, per parlare dei cinque aspetti principali della manutenzione dei pneumatici. 
Ecco cosa ci ha detto.

1. Pressione

Idealmente, la pressione dei pneumatici dovrebbe essere controllata una volta al mese, a pneumatici freddi, perché tutti i pneumatici con l’uso perdono pressione.

Controllare la pressione è anche una buona occasione per dare un'occhiata allo stato generale dei pneumatici.

Spesso non ci si rende conto che i pneumatici montati sui veicoli commerciali rappresentano circa un terzo del consumo di carburante del veicolo. Se i pneumatici sono poco gonfi, si consumerà più carburante: i nostri studi interni hanno dimostrato che per ogni 1,5 bar di gonfiaggio in meno si consuma l'1% di carburante in più1. Un pneumatico sgonfio si consuma più rapidamente. D'altra parte, anche un eccesso di gonfiaggio è negativo: riduce la durata del pneumatico e incide sulla sicurezza. Il sovragonfiaggio riduce la superficie di contatto tra il pneumatico e il manto stradale e lo rende più soggetto ai danneggiamenti.

2. Riscolpitura

La riscolpitura consiste nel rimuovere lo strato di gomma esistente per ripristinare la profondità del battistrada. I vantaggi sono molteplici: risparmio di carburante fino a 2 litri ogni 100 km, aumento del chilometraggio potenziale dei pneumatici anche del 25% e una maggiore sicurezza grazie ad una migliore aderenza2.

La riscolpitura consiste anche nel dare una seconda vita ai pneumatici, il che è positivo dal punto di vista economico, ma anche per il pianeta: se si pensa che la carcassa di un pneumatico pesa tra i 50 e i 70 kg, ogni volta che si riscolpisce un pneumatico usurato, invece di buttarlo via, si risparmia altrettanta materia prima.

Il momento di riscolpire un pneumatico dipende da come si usa il veicolo e dal tipo di superficie su cui circola. È una questione di usura delle gomme, non di distanza percorsa o di tempo trascorso. Di solito consigliamo di farlo quando la profondità residua del battistrada è tra 2 e 4 mm.

3. Convergenza

La convergenza consiste nel controllare che le ruote del veicolo siano correttamente allineate per evitare l'usura eccessiva dei pneumatici. Sapevate che un disallineamento di 1 mm può ridurre la durata dei pneumatici del 7%* circa? Non solo, ma aumenterà anche il consumo di carburante perché i pneumatici non rotoleranno correttamente ma “sfregheranno” contro la superficie della strada.
Verificare l'allineamento delle ruote è facile: strofinate delicatamente la mano in senso radiale sulla superficie del battistrada del pneumatico; se sentite una resistenza in una direzione o nell'altra, significa che si deve controllare la convergenza delle ruote. Non c'è una regola fissa sulla periodicità: diciamo semplicemente che la convergenza deve far parte del programma di manutenzione del veicolo.

4. Equilibratura

Quando ruote e pneumatici vengono fabbricati, ci sono sempre leggere differenze nella distribuzione del peso, per esempio a causa delle saldature e così via, e queste cambiano nel tempo, per via dell'usura e dei danneggiamenti occasionali. 

L’equilibratura contribuisce al comfort del conducente perché riduce le vibrazioni. È anche importante verificare che i pneumatici siano correttamente bilanciati, perché questo gioca un ruolo nell’efficienza chilometrica dei pneumatici e protegge le parti meccaniche da un'usura precoce.

Quando è necessaria l'equilibratura, Michelin raccomanda l'equilibratura dinamica con pesi applicati alla ruota.

5. Ricostruzione

Dopo la riscolpitura, la ricostruzione costituisce la terza vita del pneumatico. Ricostruire significa rinnovare il battistrada del pneumatico, ossia la gomma che è in contatto con la strada. La ricostruzione si effettua con un processo di “indurimento” che vulcanizza la nuova gomma alla carcassa, in modo che il pneumatico ricostruito offra prestazioni simili a quelle del pneumatico nuovo. Inoltre, un pneumatico ricostruito può anche essere riscolpito per farlo durare ancora di più.

I pneumatici ricostruiti costano circa il 30-40% in meno di quelli nuovi ed hanno una durata simile a quella di un pneumatico nuovo, a condizione che la ricostruzione sia di qualità. È il caso dei pneumatici Remix, la marca ufficiale dei pneumatici ricostruiti MICHELIN, che offrono le stesse prestazioni di quelli nuovi.

Vuoi saperne di più? Visita il sito Michelin per scaricare i documenti con i consigli di manutenzione dei pneumatici di uno dei nostri esperti e l'elenco dei nostri centri di formazione in Europa.

1   Studio interno realizzato da Michelin valido per pressione di 9 bar.
2  Studio interno realizzato da Michelin valido per un gruppo completo (motrice e rimorchio).
*Cifre e valori indicati da Edouard Fadel il 19 aprile 2021, sulla base di studi interni Michelin.

tyre maintenance guide

Sei interessato ad una formazione sui pneumatici?

Michelin gestisce centri di formazione in:

Clicca per contattarli

Sei interessato ad una formazione sui pneumatici?

Michelin gestisce centri di formazione in:

Clicca per contattarli

michelin site section newsletter titre

Fornendo il mio indirizzo e-mail e cliccando sul pulsante di seguito, accetto le Condizioni d'uso, prendo visione dell'Informativa sulla Privacy, acconsento al trattamento dei dati da parte di Michelin Italiana S.p.A. con le seguenti finalità:
1. Gestire la tua partecipazione al programma
2. Verificarne la tua soddisfazione
3. Inviarti informazioni commerciali e comunicazioni promozionali da parte di Michelin Italiana SpA
 
Il Titolare del Trattamento è Michelin Italiana SpA e i tuoi dati saranno trattati solo dal personale necessario e, ove applicabile, da società delegate. Hai il diritto di accedere, rettificare i tuoi dati o richiederne la cancellazione dai nostri database. Per questo puoi contattarci via email all'indirizzo: servizio.privacy@michelin.com

Un rappresentante Michelin può contattare l'utente se questi esprime il proprio interesse ad essere contattato in merito ad un'offerta di prodotti o servizi. Il rappresentante potrebbe essere il rappresentante locale Michelin o un rivenditore autorizzato Michelin della zona. Michelin rispetta la tua privacy. Le informazioni inviateci sono protette dalla nostra IPolitica sulla Privacy. 

_ *
Sei…
  • Un trasportatore
  • Un rivenditore di pneumatici
  • Altro
0

Popolare nella comunità

#SOTTO I RIFLETTORI

L’idrogeno: un'alternativa brillante per un'industria dei trasporti più rispettosa dell'ambiente


#BIGSTORY

La lenta e costante ascesa delle donne camioniste


#LA NEWS

Il montaggio ideale di pneumatici per il trasporto a lungo raggio

You are using and outdated Web Browser..

You are using a browser that is not supported by this website. This means that some functionality may not work as intended. This may result in strange behaviors when browsing round.

Use or upgrade/install one of the following browsers to take full advantage of this website

Firefox 78+
Edge 18+
Chrome 72+
Safari 12+
Opera 71+