Verkehr auf der A 44n zwischen den Tagebauen Garzweiler I und Garzweiler II. JC<chen, Nordrhein-Westfalen, Deutschland

header hd

Verkehr auf der A 44n zwischen den Tagebauen Garzweiler I und Garzweiler II. JC<chen, Nordrhein-Westfalen, Deutschland

Rendere le strade europee più sicure per tutti

Pubblicato il 12 marzo 2023 - 2 minuto/i di lettura

La buona notizia è che oggi le strade sono molto più sicure che in passato ma c'è ancora molto da fare per raggiungere la “Vision Zero”, l'obiettivo dell'Unione Europea di azzerare gli incidenti stradali mortali e i feriti gravi entro il 2050.

Per aiutare gli autisti di camion a guidare in modo più sicuro, l'UE ha introdotto 11 nuovi regolamenti generali di sicurezza (GSR) per gli autocarri pesanti. I costruttori dovranno presto includere queste funzioni di sicurezza attiva nei nuovi veicoli per proteggere gli utenti vulnerabili della strada, in particolare pedoni e ciclisti, e influenzare lo stile di guida dei conducenti.

Ecco cosa è necessario sapere per mantenere la propria flotta sicura e conforme.

img

Proteggere gli utenti vulnerabili della strada

Le dimensioni di un autotreno rendono chiunque altro sulla strada un utente vulnerabile. Le nuove norme generali di sicurezza sono state elaborate per proteggere chiunque si trovi a condividere la strada con un camion, in particolare gli utenti più vulnerabili delle aree urbane. Questi regolamenti fanno parte di una più ampia iniziativa dell'UE per migliorare la sicurezza stradale, che comprende una migliore mappatura dei rischi e la revisione delle norme sulle infrastrutture stradali.

1. Segnale di arresto di emergenza:
quando il conducente di un camion frena bruscamente, la luce lampeggiante dei freni segnala chiaramente agli altri utenti della strada che il camion sta rallentando rapidamente o si sta fermando improvvisamente.

2. Informazioni a 360°:
grazie alle telecamere o ai sensori installati nella parte posteriore del camion, i conducenti controllano perfettamente l'ambiente circostante.

3. Sistema di informazione sugli angoli ciechi:
avverte il camionista se un utente della strada si affianca al suo veicolo.

4. Sistema di informazioni in partenza:
avverte il conducente del camion che un utente della strada si trova davanti al suo veicolo.

Conducenti più sicuri, strade più sicure

Se un autista di camion è sicuro, in fondo, assicura anche la sicurezza di tutti gli altri utenti della strada. Il futuro insieme dei sistemi di sicurezza attiva ha come obiettivo proprio questo. Infatti, una volta che tutti i GSR saranno in vigore, l'UE stima che entro il 2038 contribuiranno a evitare più di 140.000 incidenti stradali gravi e a salvare almeno 25.000 vite.*

5. Sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPMS):
questo sistema monitora automaticamente la pressione dei pneumatici e segnala le perdite di pressione in tempo reale ma non deve sostituire il controllo visivo quotidiano dei pneumatici!

6. Assistenza intelligente per la velocità:
questo sistema monitora la velocità e avvisa il conducente se supera il limite di velocità.

7. Agevolazione dell'installazione di sistemi Alcohol interlock:
questo regolamento richiede che tutti i nuovi veicoli siano dotati di un'interfaccia standardizzata per gli etilometri, ma l'installazione non è obbligatoria.

8. Rilevamento di sonnolenza e attenzione:
questo nuovo sistema valuta lo stato di attenzione del conducente e avvisa della necessità di una pausa

N.B. Questi primi otto sistemi di sicurezza attiva saranno resi obbligatori entro luglio 2024 per ogni nuovo autocarro che uscirà dalla fabbrica - questo significa nuovi modelli e nuove immatricolazioni.

Prossimi regolamenti in arrivo

Gli ultimi tre regolamenti saranno applicati tra il 2026 e il 2029:

9. Riconoscimento e prevenzione della distrazione:
i sensori riconoscono i segni di sonnolenza e di riduzione dell'attenzione. Implementazione prevista per il 2026.

10. Migliorata visione diretta dal posto di guida:
queste nuove caratteristiche di sicurezza miglioreranno la “visione diretta” e ridurranno al minimo gli angoli ciechi. Implementazione prevista per il 2029

11. Registratore dati evento (incidente): è la “scatola nera” del camion. Implementazione prevista per il 2029.

 

Linea di arrivo

Gli Stati membri dell'UE saranno i primi a introdurre queste nuove norme, mentre altri Paesi della regione, tra cui Norvegia, Svizzera, Turchia e Israele, si metteranno al passo. Questi sistemi miglioreranno sicuramente la sicurezza dei conducenti e delle strade, ma non sono destinati a sostituire il buon senso e le pratiche di guida sicura.

Un autista ben formato rimane il fattore più importante per ottenere i risultati ricercati.

UNISCITI ALLA
COMUNITÀ !

Ho preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati e, con l’inserimento della e-mail e/o del numero di telefono, autorizzo il trattamento dei dati personali da me conferiti, da parte di MICHELIN ITALIANA S.p.A., per l'invio di informazioni commerciali e comunicazioni promozionali.

Sei…
Un trasportatore Un rivenditore di pneumatici Altro
common.error.invalidField:This field is invalid
0 veicolo 1-10 11-20 21-50 50+
common.error.invalidField:This field is invalid

You are using and outdated Web Browser..

You are using a browser that is not supported by this website. This means that some functionality may not work as intended. This may result in strange behaviors when browsing round.

Use or upgrade/install one of the following browsers to take full advantage of this website

Firefox 78+
Edge 18+
Chrome 72+
Safari 12+
Opera 71+